Ciao a tutte! Non so voi, ma io già da piccolina sognavo il mio abito da sposa… Lo volevo tipo Principessa! Con tanto di tulle, scintillante e bianco nucleare! Ora però con la consapevolezza della mia fisicità e guardando le ultime tendenze sinceramente non sceglierei lo stesso.

E voi? Avete scelto già il vostro? Se non lo avete fatto, in questo post vi darò qualche suggerimento! Sono 5 semplici ma importanti consigli che vi saranno di aiuto:

1 – Stabilire il budget. – Sì, purtroppo c’è un budget anche per questo. Quindi dovete capire quanto potete destinare alla spesa del vostro abito da sposa. Non sarà per niente bello se sceglierete un abito che poi non potrete permettervi! Pensate anche alla possibilità di farlo fare su misura (le fotografie che vedete in questo articolo sono dell’Atelier di Rosa Alessi). Ci sono tante opzioni per trovare il vostro abito perfetto rientrando nel vostro budget!

abito sposa rosa alessi

2 – Parola d’ordine: Personalità! – Seguire le tendenze va bene, ma attenzione: i trends non sono un “must”, quindi tenete in considerazione le vostre caratteristiche fisiche e la vostra personalità. Per esempio, se siete molto minute non vi conviene un vestito ball gown (quello che volevo io da piccolina) anche se può essere il vestito più in voga per quella stagione. Oppure, scegliete un vestito che non ha niente a che vedere con la vostra personalità solo perché vi dicono che vi sta così bene e alla fine rischiate di sembrare scappate da una festa di carnevale. Non è il caso!

3 – Mi raccomando: Comodità! – Pensate che la giornata sarà lunga… bellissima ma lunga! Quindi se il vestito che avete addosso vi piace da morire e ha un corsetto che vi toglie il respiro, pensate a restare così per tutta la giornata… Meglio evitare. Oppure a fine serata ci sarà il DJ party e volete scatenarvi in pista ma il vestito è largo circa 3 metri…  Ma chi ce la fa? E che colpa ne hanno gli ospiti? Quindi, l’abito deve rispecchiare la vostra personalità e deve essere comodo!

dettaglio vestito sposa alessi

4 – Pensate il dove e il quando – Prima di scegliere il vestito devi pensare a dove ti sposi (in chiesa, all’aperto, in comune..), mese (primavera, estate, autunno o inverno?)  e a che ora (mattina o sera?). Se ti sposi in una maestosa cattedrale di pomeriggio un vestito corto senza maniche non è assolutamente adatto… Quindi analizza bene tutti questi dettagli, così ridurrai un bel po’ la lista di opzioni e sarai diretta alla scelta giusta!

5 – Tipologia di evento, tipologia di vestito! – Se avete deciso di fare un evento elegante, in una location storica, con candelabri, cristalli e servizio con le cloche, il tuo outfit sarà diverso rispetto ad un matrimonio casual in agriturismo con un pranzo a buffet.

E soprattutto pensate anche che per un abito da sposa “normale”, non troppo complicato, servono da 4 a 6 mesi. Se volete qualcosa di più particolare i tempi si allargano e arriviamo a 8-10 mesi. Quindi non lasciare la scelta dell’abito per l’ultimo momento!

Con questi 5 punti avete una ottima base per andare dritte al vostro abito!  Un altro giorno vi darò qualche suggerimento in più nel caso in cui abbiate bisogno di dati più specifici. A presto e spero che mi lasciate i vostri commenti! 😉